Telefono

+ 86-15922982738

E-mail

beruren@hy-industry.com
Notizie
Casa / notizia / Cos'è il test del calorimetro del cono

Cos'è il test del calorimetro del cono

numero Sfoglia:3     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2024-01-09      Origine:motorizzato

Qual è il test del calorimetro del cono?

L'invenzione del calorimetro del cono

Esistono molti metodi di prova per valutare la reazione alle prestazioni degli incendi dei materiali, come il test della fonte di fiamma di piccole dimensioni (ISO 11925-2), Test dell'indice di ossigeno (LOI) (ISO 4589-2, ASTM D2863), test di infiammabilità orizzontale e verticale (UL 94), Test di densità del fumo NBS (ISO 5659-2, ASTM E662). Sono principalmente metodi di prova su piccola scala che testano una particolare proprietà di un materiale, valutano solo le prestazioni di un materiale in determinate condizioni di test e non possono essere utilizzati come base per valutare il comportamento di un materiale in un incendio reale.

Dalla sua invenzione nel 1982, il calorimetro del cono è stato riconosciuto come strumento di prova per la valutazione completa della reazione alle prestazioni degli incendi dei materiali.

Ha il vantaggio di essere completo, semplice e accurato rispetto ai metodi tradizionali. Può misurare non solo la velocità di rilascio del calore, ma anche la densità del fumo, la perdita di massa, il comportamento infiammabilità e altri parametri in un test.

Inoltre, i risultati ottenuti dal test del calorimetro del cono sono corretti bene con i test di combustione su larga scala e sono quindi ampiamente utilizzati per valutare le prestazioni di infiammabilità dei materiali e valutare lo sviluppo dell'incendio.


Conformità standard

Il calorimetro del cono è uno dei più importanti strumenti di test antincendio per studiare le proprietà di combustione dei materiali ed è stato utilizzato da molti paesi, regioni e organizzazioni di standard internazionali nei campi di materiali da costruzione, polimeri, materiali compositi, prodotti in legno e cavi .

  • ISO 5660-1

    Test di reazione a fuoco-rilascio di calore, produzione di fumo e tasso di perdita di massa-Parte 1: velocità di rilascio del calore (metodo del calorimetro del cono) e tasso di produzione di fumo (misurazione dinamica).

  • ASTM E1354

    Metodo di prova standard per velocità di rilascio di fumo di calore e visibile per materiali e prodotti utilizzando un calorimetro di consumo di ossigeno.

  • BS 476 Parte 15

    Test di incendio su materiali e strutture di costruzione - Parte 15: Metodo per misurare il tasso di rilascio di calore del prodotto.

  • ULC-S135-04

    Metodo di prova standard per la determinazione dei parametri di combustibilità dei materiali da costruzione utilizzando un calorimetro di consumo di ossigeno (calorimetro del cono).


Il principio del calorimetro del cono

Rilascio di calore

Il principio del rilascio di calore si basa sul calore netto di combustione è proporzionale alla quantità di ossigeno richiesto per la combustione, circa 13,1 mJ di calore vengono rilasciati per chilogrammo di ossigeno consumato. I campioni nel test vengono bruciati in condizioni di aria ambiente mentre vengono sottoposti a un'irradiazione esterna nell'intervallo da 0 a 100 kW/m2 e misurando le concentrazioni di ossigeno e le portate dei gas di scarico.

Rilascio di fumo

Il principio della misurazione del fumo si basa sull'intensità della luce che viene trasmessa attraverso un volume di prodotti a combustione è una funzione in modo esponenziale della distanza. L'oscuramento del fumo viene misurata come la frazione dell'intensità della luce laser che viene trasmessa attraverso il fumo nel condotto di scarico. Questa frazione viene utilizzata per calcolare il coefficiente di estinzione secondo la legge di Bouguer. I campioni nel test vengono bruciati in condizioni di aria ambiente mentre vengono sottoposti a un'irradiazione esterna nell'intervallo da 0 a 100 kW/m2 e misurando l'oscuramento del fumo e la portata dei gas di scarico.

Perdita di massa

I campioni nel test vengono bruciati sopra il dispositivo di pesatura mentre vengono sottoposti a un'irradiazione esterna nell'intervallo da 0 a 100 kW/m2 e misurando il tasso di perdita di massa.


Rapporti

I dati di test possono essere calcolati per la velocità di rilascio del calore per area esposta o per chilogrammo perso durante il test, rilascio totale di calore, tasso di produzione di fumo per area esposta o materiale per chilogrammo perso durante il test, produzione totale di fumo, tasso di perdita di massa e Perdita totale di massa.

  • Tempo per sostenere fiammeggianti e estinti, TTI, in pochi secondi

  • Tasso di rilascio del calore, HRR, in MJ/kg, KW/M2

  • Tasso medio di rilascio del calore nei primi 180 e 300, in KW/M2

  • Tasso medio massimo di emissione di calore, Marhe, in KW/M2.S

  • Rilascio di calore totale, Thr, in MJ

  • Perdita di massa, in g/m2.s

  • Tasso di produzione di fumo, SPR, M2/M2

  • Produzione di fumo, TSP, in M2


Dati di test del calorimetro cono


Mappa del sito

Contattaci

Sala 2501, China Resources Building, Xiejiawan, distretto di Jiulongpo, Chongqing, Cina
+ 86-23-62984892
+ 86-15922636002
beruren@hy-industry.com
+ 86-23-62940030

Link veloci

Contattaci

Copyright © 2018 Chongqing oro Meccanica & Electrical Equipment Co.,Ltd. Tutti i diritti riservati.

Sostenuto daLeadong